Nainggolan Milan: Galliani sorpassa l'Inter e fa l'offerta a Cellino!

CALCIOMERCATO/ Milan, c’è il piano per Radja Nainggolan. E quella frase tra Galliani e Cellino…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Giorni caldissimi in “Casa Milan”. Non solo perché oggi alle 17, presso la nuova sede rossonera, è in programma un CdA storico che sancirà, sostanzialmente, la presa di potere di Barbara Berlusconi, ma anche sul fronte acquisti (e cessioni pianificate). Galliani ieri al “Metropol” ha parlato e sorriso apprezzando e dando fiducia a Lady B., un inedito in pubblico forse per pensare il meno possibile al “declassamento” deciso da Silvio Berlusconi, pronto a diventare ufficiale anche nero su bianco: l’ad da domani avrà solo deleghe prettamente sportive, per esempio il mercato (che comunque dovrà essere condiviso con Barbara). Ed è proprio grazie alla sua materia calcistica preferita che Galliani si sta distraendo, ma solo dopo aver firmato, secondo Tuttosport, la buonuscita formalizzata da Bruno Ermolli.

Non solo D’Ambrosio (“promesso sposo” della Roma e vicino all’Inter, la prima squadra che si è mossa per il terzino), bloccato dal Milan ma non sicuro, i rossoneri fino ad ora non hanno parlato con il Torino e dunque la trattativa vera e propria deve ancora iniziare, ma anche Parolo ed un pensierino ad Hernanes. Soprattutto, Radja Nainggolan. Sì, il centrocampista classe ’88 del Cagliari, ad un passo dalla Juventus e in pole per l’Inter, potrebbe essere il colpo a sorpresa per gennaio. Lo scrive stamane La Gazzetta dello Sport, che va dritto nello specifico e riferisce già di una prima offerta di Galliani a Cellino, proposta in Lega Calcio lunedì scorso: 500.000 per il prestito, con un bonus prefissato di 1 milione in più in caso di qualificazione del Diavolo contro l’Atletico Madrid. La risposta è stata no, anche perché non dimentichiamoci che in estate il Cagliari rifiutò nove milioni per la comproprietà del Ninja. La Champions, però, potrà fare la differenza per il Milan.

La Juventus, infatti, sembra fuori dai giochi dopo la clamorosa eliminazione nell’Europa di Serie A, a Thohir piace ma l’assenza di competizioni internazionali nel DNA 2013/2014 dei nerazzurri al giocatore non convince. Il CT del Belgio Wilmots è stato chiaro: il posto nel prossimo Mondiale in Brasile Nainggolan l’avrà con maggiori possibilità se dovesse presto prendere parte a parentesi europee di spessore, e in questo senso il Milan è l’unica piazza possibile in Italia; l’estero è un’ipotesi che al momento non piace a Radja. Ma al momento non c’è stato nessun contatto con il suo procuratore Beltrami, scrive Gianluca Di Marzio sul proprio sito. Il Cagliari sembra sensibile alla soluzione del prestito con obbligo di riscatto, non meno di 10 milioni, già a gennaio, il Milan nei prossimi giorni continuerà a muoversi ma ormai non ci sono più dubbi: Nainggolan è un obiettivo. “Dai Max, convincilo a mollarcelo…”. Frase di Galliani ad Allegri, che conosce l’ambiente e potrà essere influente, quando martedì sera l’ad era al telefono proprio con Cellino. Amicizia vincente, quella che nel mercato può vincere i soldi.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy