Robinho Santos: dopo l'infortunio il brasiliano è "costretto" al Milan

CALCIOMERCATO/ Milan, Binho: “La strada per Santos” è sempre più impervia. Le ultime sul futuro

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Galliani lo aveva detto: “Sono contento che Robinho sia rimasto, le strade per il Santos sono sbarrate. Ho parlato con la dirigenza brasiliana, tutto è a posto. Robi è contento di rimanere”. Parole di luglio 2013, quando ancora la stagione doveva cominciare e c’era ancora tutto in ballo. Adesso, in pista, a ballare da solo, c’è rimasto solo Adriano Galliani. Perchè la scommessa Robinho, dopo che il brasiliano aveva provato in tutti i modi a tornare in patria, la sta perdendo proprio lui. Adesso che infatti l’ex City e Real è fuori dai giochi per infortunio, il mercato di gennaio assumerà tutta un’altra piega.

Il rinnovo di Galliani in estate aveva una duplice efficacia: togliere il potere contrattuale dalle mani del giocatore, che sennò avrebbe fatto leva su questo per essere ceduto, e ridurre il costo dell’ingaggio del brasiliano che stava diventando più una zavorra che un’alternativa a Balotelli e El Shaarawy. La società, infatti, aveva deciso che a gennaio sul mercato ci sarebbe finito proprio l’ex Santos, ma questo infortunio alla spalla rimediato a Glasgow sembra complicare i piani della dirigenza. Servono liquidità da poter essere investite e Robinho comunque avrebbe liberato quella quota di ingaggio che si sarebbe potuta destinare a qualche nuovo arrivo. Adesso, con il brasiliano ko, qualcun’altro dovrà essere messo alla finestra.

Il Faraone resterà a Milano per dimostrare il suo vero valore, Balotelli non si tocca. Pazzini deve ritrovare la forma e il Milan lo vuole aspettare. Con Honda in arrivo, l’indiziato che lasci spazio a qualche new entry sembra essere Birsa, seppur abbia parzialmente convito in questo inizio di stagione. Il Milan cambia pelle, nel bene e nel male. Questa volta, però, sarà vietato fallire il colpo.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy