Saponara Milan: "Sento la fiducia di Allegri, mi sento all'altezza"

Saponara: “Conosco il mio valore e so di poter essere da Milan. Sento la fiducia di Allegri”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Queste le dichiarazioni rilasciate in esclusiva ai microfoni di Milan Channel, da parte di Riccardo Saponara, a margine dell’allenamento odierno.

Penso di aver fatto buone cose e alcune meno buone nel derby, chiaramente devo migliorare giorno dopo giorno. Nel primo tempo molto bene, poi nel secondo abbiamo subito un po’ il loro ritorno: è un po’ un peccato per come avevamo giocato non aver portare casa il pareggio. Ogni partita speriamo di fare tre punti e il derby avrebbe avuto un sapore migliore. Ora analizziamo le cose e cerchiamo di fare meglio contro l’Atalanta. La prima parte dell’anno è stata magnifica per soddisfazioni, soprattutto a gennaio quando mi dissero che il Milan mi aveva preso. Adesso ho avuto qualche infortunio, ma ora mi alleno bene, la forma sta tornando quella giusta e spero di migliorare ancora“.

E ancora: “Sento la fiducia del mister. Me lo disse già da dopo la Roma, che dovevo stare sul pezzo perchè probabilmente mi avrebbe scelto per giocare dall’inizio nel derby e alla fine sono stato ripagato. Io voglio continuare a migliorare giorno dopo giorno e conquistarmi il mio spazio. Voglio dimostrare che anch’io posso fare cose importanti in questa squadra e poi come squadra dobbiamo migliore la classifica perchè non rispecchia i nostri valori e cercheremo di risalire. Io come trequartista ho sempre fatto bene e mi sono sempre trovato alla grande. Giocare al fianco di Balotelli e Kakà è fantistico e mi agevola nello stare in campo. Sicuramente mi trovo molto bene, ma devo fare molto di più“.

(Fonte: AcMilan.com)

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy