LIVE, Settore Giovanile: la festa di Natale, con Galliani e Lady B.

SM RELIVE/ La festa di Natale del Settore Giovanile. Galliani: “Squalifica di Montolivo ingiusta. Barbara Berlusconi? Nessun problema. Mercato? Niente spese”


Dalla nostra inviata al “Metropol”, in viale Piave a Milano, Giulia Cannarella

10 squadre, due colori, un simbolo unico. Il Milan. Per il Settore Giovanile rossonero è tempo di festeggiare il Natale, l’occasione per regalare sorrisi contagiosi e valorizzare i principi più sani, limpidi ed efficaci del calcio. Presso il “Metropol” di Milano, per il secondo anno di fila e grazie all’amicizia e alla cortesia di Dolce & Gabbana, dalle 18 ragazzi, allenatori, staff e dipendenti di ogni singola formazione si ritrovano per scambiarsi gli auguri e vivere un momento di vera passione in armonia. La diretta su SpazioMilan.it.

L’EVENTO IN DIRETTA

19.53 – Ancora Galliani: “L’ammonizione di Montolivo credo sia stata troppo leggera, anche rivedendola in tv. Gol numero 100 di Kakà nel derby? E’ difficile ma a volte i sogni si realizzano. Mercato? Abbiamo qualche giocatore in più in difesa e in attacco proviamo a vedere per qualche scambio ma senza spese. Quando entri in uno stadio e vedi un settore vuoto è una ferita. Le discriminazioni territoriali non hanno a che vedere col razzismo. Ho sentito Ringhio stamattina e parlato con Brocchi: io sono sicuro che sono due bravissimi ragazzi, parlo solo della mia esperienza personale e non poso dire di più per non far arrabbiare nessuno. Collaborazione con Barbara? Sarà sempre il mio Milan, l’ho visto nascere, non ci sono problemi. Bilancio finale? Abbiamo prima squadra e Primavera agli ottavi di Champions..siamo sereni “.

19.51 – Brocchi: “Notizia che mi ha colto di sorpresa. Non ho voglia di parlare con loro di questi contatti dovuti a dei biglietti. Sono molto tranquillo per quel che mi riguarda ma la cosa è tosta. Essere accostato a cose di questo genere fa male. É giusto che vengano fatti i controlli”.

19.32 – Ora foto di gruppo e brindisi finale

19.30 – Mentre i due capitani si scambiavano le fasce, al “io non la posso usare”, pronunciato da Montolivo, Galliani ha preso il microfono ribattendo: “Squalifica ingiusta, ci tengo a dirlo”.

19.29 – L’incontro tra il capitano rossonero più grande e quello più piccolo: Montolivo e Kevin

19.23 – Ora una sfida divertente tra due ragazzi di Brocchi e i freestylers

19.19 – Arrivano anche le dichiarazioni di Massimiliano Allegri: “Trovarsi in mezzo ai ragazzi fa sempre molto piacere. Credo che la società abbia iniziato un percorso importante, per uniformare gli allenamenti e creare nuovi campioni che possano arrivare a giocare in prima squadra già con un’ottima base. De Sciglio è arrivato ad essere un giocatore importante del Milan, sia grazie alle sue qualità tecniche che alle competenze di chi lo ha seguito in questi anni. Spero che tanti di questi ragazzi possano arrivare al Milan in prima squadra e che tutti possano uscire dal settore giovanile con dei valori prima umani e morali e poi tecnici. Grazie ancora e buon Natale a tutti”. 

19.14 – E’ il turno dei freestylers che intrattengono i presenti con vari numeri con il pallone

Metropol19.00 – Le parole di Adriano Galliani: “L’anno scorso non sono potuto venire perché avevo un’Assemblea di Lega a cui non potevo mancare. Chiedo scusa a nome di Barbara Berlusconi per non essere potuta venire questa sera. Vi posso assicurare la ferma volontà della società di potenziare il settore giovanile. Lo stiamo già facendo fuori dal campo, ci sono dei tutor che seguono i ragazzi a livello scolastico. Sul campo abbiamo iniziato un percorso che unisce la prima squadra a tutte le squadre giovanili, attraverso un sistema che li porti ad allenare in un modo molto vicino a quello della prima squadra. Il progetto sta andando bene e andiamo avanti. Vorrei che il settore giovanile potesse essere di nuovo quello che trovammo nell”86, quando Berlusconi arrivò al Milan, che aveva 4 giovani in prima squadra. Quello di Mattia De Sciglio è il prototipo perfetto, per un dirigente e per un allenatore. E’ nato nel ’92, lo trovò Bertani ed è costato 1000 euro a 10 anni. Le squadre italiano se vogliono tornare a primeggiare devono provare a far crescere i giocatori. Questa è la mission che la società vuole dare nel 2013. Non basta la bravura degli scout, serve anche quella degli allenatori e dei tutor. Diamoci questo obiettivo per il 2014: dobbiamo ritornare in fretta al Milan di Costacurta, di Filippo Galli, di Baresi e degli altri: buon Natale!”.

18.55 –  Mauro Bianchessi, responsabile dell’attività di base del Milan: “C’è una grande organizzazione e programmazione sui ragazzi fuori regione. Ringrazio i miei collaboratori e osservatori e i tanti amici che ci permettono d’arrivare a prendere questi ragazzi. Lo scorso anno siamo stati il club con più giocatori d’Europa convocati nelle nazionali giovanili e questo merito va alle persone che lavorano sottotraccia. Il vero scopo, di vitale importanza, è portare i giocatori in prima squadra e in serie A”. 

18.50 – Arrivati anche Allegri ed El Shaarawy

18.44 – Ora stanno trasmettendo un video sul cyberbullismo.

Metropol_318.42 – Arrivati Tassotti, Montolivo, Matri e De Sciglio.

18.40 – E’ la volta di Dan Peterson: “Tanti complimenti a tutti voi. So di rispecchiare il sentimento di tutti i genitori qui questa sera, e vedere giocare i propri figli con la maglia del Milan è una cosa davvero impagabile”.

18.38 – Le parole di Antonella Costa: “L’anno scorso volevamo che il Vismara diventasse la casa del Milan. Adesso per 10 anni sarà cosí. A gennaio verranno inaugurati i nuovi uffici e una Spaziomilan lab come quello di Milanello. Ogni anno cerchiamo di fare qualcosa che supporti i nostri ragazzi. Equipe psucopedagocica verrà inviato un filmato ai presidi du tutte le scuole e una lettera per far capire lo sforzo he i ragazzi fanno tutti i giorno. Lo studio è un problema e dobbiamo dare una mani e lavorare su più versi”.

18.37 – Queste le parole di Inzaghi: “É una bellissima esperienza. Per fortuna ci siamo qualificati. Per noi è stato un motivo di grande orgoglio. Adesso abbiamo il Chelsea e forse è la peggiore che ci potesse capitare. Ma la cosa importante è sempre la crescita dei nostri ragazzi”.

18.35 – Ancora Filippo Galli: “In Europa abbiamo avuto la possibilità di confrontarci con grandi squadre e in grandi palcoscenici. Bravi i ’98 e la Primavera nella Champions dei giovani. Diversi nostri ragazzi hanno la fortuna di giocare anche in Nazionale, questo significa che abbiamo dei talenti ma che devono essere gestiti al meglio“.

18.30 – Al “Metropol” è stato proietatto un video con le immagini delle varie squadre del settore giovanile rossonero del 2013.

18.25 – E’ terminato lo sketch di Angelo Pintus.

18.20 – Per Pintus adesso è arrivato il momento di imitare Ibrahimovic.

18.15 – E’ iniziato l’evento. Pintus subito scatenato, scherza sull’inglese di Conte dopo Galatasaray-Juventus, saluta Inzaghi e imita Bruno Pizzul.

18.05Inzaghi a Milan Channel: “E’ sempre bello quando ci si ritrova in queste feste, vedere i ragazzi e i risultati. E’ una soddisfazione per tutti. Il settore giovanile deve formare bravi ragazzi e poi bravi calciatori, noi ci mettiamo il cuore per dare al Milan possibili campioni per il futuro. Sono molto felice del nostro presente, l’anno scorso è stato un anno bellissimo, quest’anno con la Primavera ci stiamo facendo valere: in Europa abbiamo tirato fuori l’orgoglio, confrontandoci con le migliori squadre. Adesso ci sarà il Chelsea, il peggior avverasario che potevamo prendere: hanno vinto tutte le partite, prendendo solo un gol su rigore al 90′. Vediamo, ma la cosa che conta di più è vedere crescere i nostri giocatori. Derby? Sarà una partita speciale, loro hanno fatto diversi acquisti di livello: ci proveremo, noi daremo il massimo. Queste partite sono facili da preparare. Atletico Madrid? Sarà una bella sfida per la Prima Squadra, non ho mai giocato contro di loro da giocatore; nemmeno contro il Chelsea. Buon Natale a tutti“.

18.00 Attesa Barbara Berlusconi. Non solo, anche De Sciglio, Montolivo (capitano), El Shaarawy e Matri.

17.55 Quest’anno si potranno ammirare 2 spot realizzati dai nostri ragazzi nell’ambito del progetto contro il cyber-bullismo sostenuto dalla Onlus Pepita. (Fonte: AcMilan.com)

17.50 – Intratterrà la festa Angelo Pintus, famoso comico proveniente dalla trasmissione “Colorado” di Mediaset.

17.50 – Prima Galliani e poi Allegri sono arrivati al “Metropol”.

17.45 – Le parole di Filippo Galli a Milan Channel: “E’ una bella serata, oggi incontriamo ragazzi, staff, genitori e dirigenza: è l’occasione migliore per augurarci buon Natale e buon 2014. L’obiettivo primario è quello di far crescere i nostri ragazzi, prima che i risultati. Prima di tutto viene l’uomo, se non c’è quello non può arrivare il resto: i genitori sono fondamentali per trasmettere i valori, poi si cura anche l’aspetto tecnico ovviamente. La società sta facendo grandi sforzi per il settore giovanile, lo ha rimesso al centro del progetto e lo seguono attentamente. La cosa più bella fin qui è sicuramente la parentesi internazionale che alcune nostre squadre hanno potuto fare: dai ’98 che hanno perso la finale a Manchester alla UEFA Youth League. Chelsea per la Primavera? Scherzando con Inzaghi, che voleva il Real Madrid, gli ho detto che avevo fatto anche di meglio al sorteggio… Sarà un banco di prova importante, difficile: ma abbiamo affrontato il Barcellona e sappiamo il nostro valore, possiamo fare bene“.

17.40 – Sempre un anno fa venne proiettato il bellissimo film #thefuture: la storia, la preparazione dei giovani e i metodi di lavoro dell’ambiente rossonero.

Modello Milan17.30 – “Progetto Giovani”, “Top Young”, “Modello Milan”. Questi alcuni degli slogan che i massimi dirigenti rossoneri hanno usato nel recente passato e presente per descrivere l’evoluzione che si sta dando al Settore Giovanile. In questo senso, dopo una serie di incontri, oggi siamo di fronte ad una linea globale comune, fatta di stessi identici metodi di lavoro: dalla Prima Squadra ai più piccoli. Stretta collaborazione, dialogo incessante, riunioni frequenti ed un occhio ai vivai di Barcellona ed Ajax, presi come esempio. Da sottolineare la figura di Aldo Dolcetti, ex allenatore della Primavera ed ora coordinatore dell’area tecnica del Settore Giovanile del Milan.

17.25 – La Primavera, alle 17.22, è stata una delle prime formazioni ad arrivare al “Metropol”. Poco dopo è stato il turno di Filippo Galli, responsabile del Settore Giovanile.

17.15 – Anche l’anno scorso, nella stessa location, era stata organizzata la festa di Natale del Settore Giovanile del Milan. Allora erano presenti e rilasciarono dichiarazioni i giocatori De Sciglio ed Antonini, così come Braida in rappresentanza della società (Galliani era impegnato in Lega).

(Foto: AcMilan.com)

ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl