Appiah esalta il Milan: “Sono come una grande famiglia. Essien? Farà bene”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Stephen Abbiah in Italia lo ricordiamo soprattutto per i suoi trascorsi alla Juventus nel biennio 2003-2005, poi l’avventura in Turchia con la maglia giallo-nera del Fenerbahce e infine il ritorno nel bel Paese, con due stagione a Bologna e Cesena. Adesso, all’età di 33 anni, ha appeso le scarpette al chiodo dopo un’ultima avventura in Serbia con una piccola squadra locale. Ma continua a seguire in maniera molto appassionata il calcio, soprattutto quello italiano. E l’arrivo di un connazionale nel nostro campionato lo ha reso molto felice: “Essien avrà molto successo in rossonero”.

Giocare in un club come il Milan può far bene ad Essien, – continua il ghanese ex Juve al portale Allsports.com.gh -, si addice alla sua classe e alla sua qualità. Il Milan è uno dei pochi team che si possono definire come una vera e propria famiglia, tutti i giocatori rimangono lì per anni e quindi spero per Essien che ritrovi la sua forma e diventi di nuovo un gran giocatore di qualità”. Parole di grande stima quelle di Appiah verso una squadra, quella rossonera, che in quegli anni lottò con lui per gli Scudetti poi revocati per Calciopoli.