Bisconti (ass. Sport Milano): “Rassicuro i tifosi milanisti, continueranno a giocare a San Siro”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Nelle ultime ore era stata paventata la possibilità di una esclusione del Milan da San Siro, dopo la proposta del sindaco di Milano di inserire il “Codice Etico dello Sport” nella città. La bozza prevede che chi ha subito condanne a più di due anni o presenta motivi di ineleggibilità alle cariche pubbliche non possa gestire strutture sportive comunali. Berlusconi al processo Mediaset è stato condannato a quattro anni per frode fiscale.

Sull’argomento è intervenuta l’assessore dello sport della città meneghina Bisconti: “Voglio rassicurare i tifosi rossoneri e i dirigenti, il Milan potrà continuare a giocare al ‘Giuseppe Meazza’ di San Siro. Il codice etico è un passaggio importante per dotare questa città di uno strumento condiviso capace di rafforzare anche nello sport principi di giustizia, equità, socialità e inclusione. Il lavoro del Consiglio Comunale su questa carta dei diritti e dei doveri dello sport è prezioso e andrà avanti nelle prossime settimane. Ma questo non ha nulla a che vedere con il diritto di una squadra gloriosa come il Milan nell’avere San Siro come sua casa naturale, perlomeno fino a quando lo stesso Milan non prenderà decisioni diverse. La questione, per quanto ci riguarda, nemmeno si pone“.