Panorama non ha più dubbi: Ariedo Braida è il nuovo dg della Sampdoria

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Lasciato il Milan dopo ventotto anni da protagonista, Ariedo Braida è ormai vicinissimo a firmare un accordo con la Sampdoria del presidente Garrone, almeno stando a quanto riferisce Panorama. Rigettate dunque, le ipotesi Spezia, con il quale però l’ex ds rossonero potrebbe collaborare “dall’esterno, e soprattutto Kasimpasa, club della Serie A turca che lo avrebbe ricoperto di milioni pur di convincerlo ad emigrare ad Istanbul, ma che l’ex attaccante di Parma e Varese ha gentilmente rifiutato preferendo restare nel Belpaese.

Secondo Panorama, dunque, le cose ormai sono già decise: Garrone ha ottenuto il sì di Braida, che ricoprirà il ruolo di direttore generale, mentre come ds resterà Carlo Osti, del quale operato la società blucerchiata è decisamente soddisfatta. I due lavoreranno fianco a fianco per garantire a Mihajlovic la squadra giusta per ottenere una tranquilla salvezza, tanto che nel capoluogo ligure si rincorrono già i nomi dei primi acquisti della coppia Osti-Braida ed in cima alle preferenze c’è Marco Borriello. L’attaccante della Roma è un pupillo dell’ex ds del Milan e gli ottimi rapporti con la Roma potrebbero facilitare la buona conclusione dell’affare, già preceduto dal trasferimento sotto la Lanterna del giovane ex Boca Paredes, acquistato dai capitolini e subito girato in prestito proprio ai blucerchiati.

Grande “acquisto”, dunque, per la società di Corte Lambruschini che spera che il dirigente di Precenicco possa riproporre, seppur con le dovute proporzioni, le mirabili intuizioni che lo hanno contraddistinto nei tre decenni al Milan. A Genova sognano campionati di ben altro livello e l’incubo della B di alcuni mesi fa vuole essere cancellato del tutto.