CALCIOMERCATO/ Milan, si pensa al ritorno dell’ex Primavera Darmian

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il mercato rossonero sembra avvolto dalla nebbia tanto cara ai milanesi, ma con l’arrivo di Seedorf è possibile che qualcosa cambi. Il neo allenatore sembra non volersi allontanare dal suo paese per gli acquisti e avrebbe già consegnato una lista con nomi di giocatori dell’Ajax e del Psv che servirebbero ai suoi schemi. Si apre tuttavia anche la possibilità per il ritorno di un ex rossonero in forze al Torino.

Matteo Darmian, difensore granata, è cresciuto nel settore giovanile del Milan ed era considerato tra le migliori promesse del vivaio. Matteo ha fatto il suo debutto col Diavolo ancora prima di aver compiuto 17 anni, il 28 novembre 2006 nella partita di Coppa Italia Brescia-Milan entrando nell’intervallo per sostituire Kaladze. Il debutto in Serie A è avvenuto 6 mesi dopo, in Milan-Udinese quando al 67′ sostituisce Giuseppe Favalli. Nella stagione 2007-2008 è stato aggregato alla prima squadra, ma non è mai stato utilizzato in campionato. Quell’anno diventa tuttavia leader e capitano della formazione Primavera, dove disputa 25 partite siglando anche una rete. Nonostante le grandi aspettative, 4 anni fa Darmian dice addio alla maglia del Milan. Dopo il prestito al Padova e la comproprietà col Palermo, Il 20 giugno 2012 i siciliani riscattano per 500.000 euro dal Milan l’altra metà del cartellino del giocatore e il 5 luglio successivo viene formalizzato il suo ritorno al Torino con la formula della compartecipazione.

Sembra però che Matteo abbia ancora i colori rossoneri nel cuore come dimostrano le sue parole di pochi giorni fa: “Sarebbe dura dire no al Milan”. Il giocatore quindi non esclude la possibilità di un ritorno, adesso spetta alla società fare la propria mossa.