Capello: “Seedorf allenatore? Di solito, Berlusconi non sbaglia”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il commissario tecnico della Russia, Fabio Capello, ha analizzato la situazione di Milan e Inter ai microfoni di Sky Sport: “Per le milanesi è una fase storica difficile, ma ci sono le competenze giuste per ritornare al vertice. I tifosi, però, devono avere pazienza: adesso non si può competere con il Qatar e con le altre potenze. La situazione economica è difficile“.

E ancora: “Forse, ora è più giusto impiegare le risorse nei costi del personale che sul mercato. E allora bisogna andare a prendere quei talenti giovani ancora abbordabili”.

Nella fattispecie, per quanto riguarda il Milan: “Credo che la squadra debba innanzitutto ritrovare quel carattere che l’appartenenza al club rossonero impone“. In merito all’arrivo di Clarence Seedorf come allenatore: “Lo portai al Real nel ’97. L’ha scelto Berlusconi: in genere, il Presidente ci prende“.