Chibsah: “Sapevamo fosse una partita di sacrificio. Sul primo gol c’era fallo su di me”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Uno dei migliori in campo nel Sassuolo è stato il centrocampista ghanese Raman Chibsah: “Prima della partita ci siamo detti che oggi per vincere serviva tanto sacrificio, sul 2 a 0 ci siamo guardati in faccia ed eravamo consapevoli che dovevamo dare il 200%. In settimana abbiamo lavorato con grande intensità, abbiamo messo in pratica i consigli di Di Francesco. Berardi oggi ha dimostrato di essere un ragazzo in gamba e pieno di qualità. Il gol di Robinho per me non era valido perché c’era fallo su di me, ho sentito una spinta evidente: poi ho continuato a testa alta, era inutile rimanerci male. Io mi alleno sempre al 100%, finora ho giocato poco, ma mi impegno al massimo per farmi trovare pronto quando serve“.