Davids si ritira: “Troppe espulsioni, gli arbitri bersagliano il Barnet”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Colpo di scena nella gloriosa carriera di Edgar Davids: l’ex Juventus, Milan e Barcellona ha deciso di appendere le scarpe al chiodo dopo le ripetute espulsioni che la sua squadra, il Barnet, ha ricevuto negli ultimi mesi. Davids è, infatti, allenatore-giocatore di una squadra di quinta categoria inglese da due stagioni e prima di lasciare definitivamente il mondo del pallone voleva provare questa particolare esperienza. Non aveva fatto i conti, però, con la classe arbitrale inglese.

“Penso di aver capito chiaramente che c’è accanimento nei confronti del Barnet”, ha dichiarato la stella olandese che nelle prime otto giornate di campionato ha già rimediato tre espulsioni. Cartellini rossi che però non sono una novità nella sua “pittoresca” carriera, contrassegnata da 24 espulsioni in più di 600 partite: cinque dai quali solo in Serie A, dove tra Juventus, Milan e Inter ha collezioato quasi 200 presenze.

L’ultimo avvenimento nella sfida contro il Salisbury City, persa 2-1: un cartellino rosso quasi allo scadere che ha definitamente convinto Davids ad appendere le scarpe al chiodo per intraprendere la sola carriera da allenatore.