Parolo e Jorginho i nomi “caldi” del mercato, Seedorf permettendo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Andrea Longoni è giornalista professionista dal 2010. Lavora dal 2006 nella redazione sportiva di Telelombardia e Antenna 3. Inviato a seguito del Milan a Milanello e sui campi, conduce la trasmissione QSVS ogni martedì sera. Da quest’anno collabora con SpazioMilan.it: è sua la firma dell’editoriale del venerdì.

Checchè ne dica Adriano Galliani il rinforzo a centrocampo non sarà solamente il promettente Cristante: il grande obiettivo per il mercato di gennaio è infatti un mediano, possibilmente che possa fare la Champions League, viste le squalifiche di Montolivo e Muntari in Europa. L’ad (della parte sportiva) monitora con attenzione il mercato in mezzo al campo.

Per gennaio i nomi più caldi sono sempre quelli di Parolo e Jorginho. Con il Parma i discorsi sono abbastanza avviati, ma Ghirardi ha preso tempo perché negli ultimi giorni si sono inserite anche altre squadre, il Napoli su tutte. Il centrocampista del Verona è seguito da un paio d’anni: l’intreccio con Sogliano può favorire il buon esito della trattativa. Fernando sembra una falsa pista, mentre da via Rossi sperano che salti il rinnovo tra Hernanes e la Lazio, in modo da poterci provare in estate.

Capitolo uscite: con Gabriel che sarà prestato probabilmente in Brasile, in uscita anche Zaccardo e Vergara, ma il giocatore più richiesto è Matri (flop clamoroso dell’ultima campagna acquisti). L’attaccante piace a Lazio e Samp. Con i blucerchiati si potrebbe aprire un interessantissimo discorso legato al giovane Obiang.

Una cosa è certa: a gennaio Galliani ha iniziato a fare il mercato consultando per le decisioni il tecnico della prossima stagione, Clarence Seedorf.

Twitter: @AndreaLongoni5