Libero: Adriano Galliani futuro sindaco di Milano?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dopo Silvio Berlusconi anche Adriano Galliani in politica? Questo è quanto suggeriscono le voci provenienti da Forza Italia, che tra i possibili nomi da candidare a Sindaco di Milano avrebbero proposto anche quello dell’amministratore delegato rossonero.

Alan Rizzi, capogruppo a palazzo Marino, ha solo parole di stima per Galliani e appoggerebbe senz’altro la sua candidatura: “È una persona straordinaria. Ha capacità e professionalità. È un grande leader, un trascinatore, che anche in politica ha tutte le carte in regola per essere un vincente. Certo, bisogna capire se lui è disposto ad accettare la candidatura. L’ho conosciuto quando ero assessore nella giunta Moratti e ho trattato con lui la riqualificazione di San Siro, penso che sia la classica persona che può dedicarsi a tutto con successo”. Non altrettanto ottimista della scelta è il collega Pietro Tatarella: “Sicuramente è una persona di valore e la gestione del Milan, nei fatti equiparabile a quella di una grande azienda, è una garanzia. Non mi entusiasma tuttavia perché la prossima sarà una campagna durissima da giocare sui contenuti e non solo sul nome spendibile. E francamente non so se Galliani sia pronto ad affrontare tutto questo”. Un altro dubbio inoltre riguarda gli elettori: “Non so se i milanesi interisti siano entusiasti di votarlo”.

Dalla Lega intanto l’idea di Galliani Sindaco ha suscitato qualche perplessità e il capogruppo del Carroccio Morelli ha commentato così la notizia: “Noi il nome del prossimo sindaco di Milano ce l’abbiamo già: Matteo Salvini. Galliani? Pur di non vedere più Pisapia sindaco andrebbe bene anche Don Camillo… e pure Galliani. Scherzi a parte a noi interessa una figura che sappia difendere Milano dalle continue imboscate che arrivano da Roma e sinceramente non so se Galliani sia il profilo giusto per farlo».