Milan in gol solo in zona… Seedorf

seedorf 2 milan-verona (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Sabato si giocherà la terza partita dell’era Seedorf in campionato e per ora l’olandese, un po’ per fortuna, un po’ grazie alla scossa che ha dato all’ambiente, ha raccolto 6 punti su 6 disponibili e per la prima volta in stagione il Milan ha vinto due partite consecutive.

Clarence ha raccolto parecchie investiture importanti, a partire da quella del Presidente Berlusconi che ha deciso di puntare tutto su di lui per arrivare a quella di Capello degli ultimi giorni. Attenzione però a pensare che tutti i problemi si siano risolti con il cambio di Allegri: la squadra rossonera nelle due partite con l’olandese alla guida ha segnato solamente tre gol e tutti negli ultimi dieci minuti di gioco. Un dato ancora più allarmante, se vogliamo, è che i tre gol sono nati tutti da situazioni di gioco da fermo: una punizione, un rigore (Balotelli) e un calcio d’angolo (Pazzini). Occasioni se ne creano, ora sta agli attaccanti sfruttarle meglio e prima, per non tenere le partite sul filo fino alla fine.

Allargando poi lo sguardo anche alle partite giocate con il mister Allegri, si scopre che in questa stagione i rossoneri sono la squadra che segna di più negli ultimi 15′: ben 13 le reti realizzate in 21 giornate in questo lasso di tempo.