Henty: “Sono a Perugia per giocare e vincere. Balotelli? Il mio idolo”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Nei giorni scorsi è arrivata l’ufficialità: Ezekiel Henty è un giocatore del Perugia. Dopo 5 mesi passati tra tribuna e panchina, passa in prestito senza alcun diritto di riscatto dallo Spezia alla squadra umbra che attualmente milita in Lega Pro Prima Divisione. Nello stesso campionato troverà alcuni suoi compagni delle giovanili rossonere e ancora di proprietà del Milan come Simone Ganz e Mattia Valoti rispettivamente al Lumezzane e all’Albinoleffe. Per il nigeriano, una rete all’esordio contro la Ternana e 6 presenze in Serie B.

Ecco le prime dichiarazioni da giocatore del Perugia: “Nella Primavera del Milan ho giocato anche come attaccante esterno di sinistra. Il tecnico dello Spezia non voleva lasciarmi in panchina e scegliere di trasferirmi al Perugia è stato difficile. Avevo delle richieste anche dalla Serie B ma sono qui per vincere. Balotelli è il mio idolo e con lui mi sono anche allenato a Milanello. Spero di giocarci assieme un giorno, è un campione. Mi sta molto simpatico”.

L’ex attaccante rossonero prosegue: “Quando mi hanno aggregato alla prima squadra del Milan, Allegri mi chiamava capobomber. Nazionale? Ho molte possibilità di essere convocato nella selezione nigeriana Under 23. Ci spero tanto, per ora devo continuare a crescere. Per fortuna ho le potenzialità e la possibilità di farlo”.