SM RELIVE/ ようこそ Honda! Keisuke è arrivato: “Sto sognando. Felice di giocare insieme a Balo

Honda_10
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dai nostri inviati all’aeroporto di Malpensa a Varese, Stefano Gianellini e Giulia Cannarella

Aggiornamenti a cura di Christian Pradelli e Daniele Mariani

E’ un giorno nuovo ed emozionante per il Milan, pronto ad accogliere il primo giocatore nipponico della sua storia. Si chiama Keisuke Honda, ha 27 anni e in questo momento sta volando verso l’Italia: l’arrivo alla Malpensa è previsto per le 18.20. Simbolo e icona di un paese, il Giappone, letteralmente impazzito per il suo arrivo in rossonero, che si è fermato per l’occasione. La diretta su SpazioMilan.it.

L’ARRIVO DI HONDA IN DIRETTA

19.30 – Honda ha lasciato Malpensa.

– Keisuke Honda atterra a Milano. E alla Malpensa, l’entusiasmo sale alle stelle. Tanta, tantissima gente ad attendere il calciatore giapponese, ormai ex Cska Mosca. Addirittura, qualche ferito lieve per la calca. (Fonte. Gianlucadimarzio.com)

18.55 – Ecco le prime parole da milanista di Keisuke Honda, ai microfoni di Milan Channel: “Sono molto felice ed eccitato di essere qui al Milan. Il volo è andato bene, mi sono riposato: sono pronto per giocare. Sono contentissimo di giocare con i miei nuovi compagni, che sono anche grandi campioni, come Balotelli. Nei prossimi giorni sarò a Milanello. Penso di poter dare tanto alla squadra, spero di superarmi e di fare bene. Essere qui è un sogno che diventa realtà, il Milan è una leggenda: l’ho seguito fin da piccolo. Non ho parlato con Nakata, mentre Nagatomo mi ha spiegato come si vive qui da voi. Ho voglia di giocare, mi piace segnare e fare assist per l’attacco. Conosco diversi giocatori italiani, la Nazionale l’ho affrontata in Confederations Cup ed è stato bello. So che ci sono aspettative su di me, ma mi sento in forma e pronto. Adoro il calcio. Grazie a tutti, spero di ripagare la fiducia dei tifosi”.

18.35Ernesto Bronzetti, procuratore ed intermediario della trattativa Honda, ha parlato ai microfoni di Milan Channel: “Sono contentissimo per il Milan, arriva un grande giocatore, con grandi qualità e a parametro 0. Ha grande personalità, Zaccheroni lo conosce bene. Visto il momento negativo della squadra speriamo siano Honda e Rami i giocatori giusti per migliorare le cose. Honda avrà un preparatore atletico dietro, negli scorsi giorni si è sempre allenato: non avrà ancora il ritmo partita al 100% ma sta molto bene fisicamente, lo vedo quasi al top”.

18.25 – Si intravedono uscire i primi passeggeri del volo che ha ospitato anche Honda, il giapponese a breve parlerà nella Emirates Lounge della Malpensa.

18.17L’aereo che ha portato Honda a Milano è atterrato!

18.15 – 67 gol in 303 partite: questi alcuni dei numeri della carriera di Honda.

18.10 – Dopo essere partito dall’aeroporto di Tokyo Narita, Keisuke Honda atterrerà fra poco più di 1 ora allo scalo di Milano Malpensa. Prima di salire sul volo di linea che lo sta portando in rossonero, Honda ha rivolto un breve cenno di saluto ai numerosi tifosi, alcuni in maglia rossonera, che lo attendevano a Narita. Keisuke ha lasciato il Giappone in occhiali scuri. Il Milan è al lavoro per accoglierlo, i tifosi rossoneri lo attendono. (Fonte: AcMilan.com)

18.05 – Direttamente dalla Malpensa, SpazioMilan.it ha intervistato in esclusiva Chigusa Namihira, giornalista di The Nikkan Sports News, che ci ha raccontato indicazioni ed impressioni su Honda. Per leggerla, CLICCA QUI

18.00 – Le prime tappe di Honda rossonero: domani verranno effettuate le visite mediche, mentre lunedì alle 15 sarà in tribuna a San Siro per assistere a Milan-Atalanta. Martedì pirmo allenamento a Milanello, mercoledì 8 gennaio la conferenza stampa di presentazione a San Siro alle 12.30 (andrà così in diretta in prima serata a Tokyo)

17.55 – Una volta atterrato, Honda indosserà la divisa ufficiale del Milan e poi parlerà in esclusiva a Milan Channel.

Honda_817.50 – Honda al Milan, alla Malpensa inizia ad aumentare la folla… (SpazioMilan.it)

17.45 – Honda arriva al Milan a parametro 0 (scadenza di contratto) dal CSKA Mosca, ha firmato un contratto di 4 anni fino al 2017.

17.40 – Sono più di 25 le televisioni, giapponesi e non, pronte a catturare le prime immagini di Honda al Milan. Presenti anche alcuni sostenitori di Keisuke con la bandiera del Giappone. (Sky Sport)

17.35 – In Giappone, il Milan è amatissimo. Il Club più titolato al Mondo ha disputato 4 finali Intercontinentali a Tokyo:

– 1989, vittoria sul Nacional Medellin
– 1990, vittoria sull’Olimpia Asuncion
– 1993, sconfitta con il San Paolo
– 1994, sconfitta con il Velez Sarsfield

A Yokohama, invece, ecco 1 finale Intercontinentale e 1 finale Mondiale per Club:

– 2003, sconfitta con il Boca Juniors
– 2007, vittoria con il Boca Juniors

(Fonte: AcMilan.com)

17.30 – Come riferiscono i nostri inviati, dimostrato anche dagli schermi principali preposti alla Malpensa in merito agli arrivi, Keisuke Honda dovrebbe arrivare con 5 minuti di anticipo. L’atterraggio era previsto alle 18.25, ma a questo punto lo sbarco del giapponese è fissato per le 18.20.

Honda_317.25 – AZ 00787 è il numero del volo che sta accompagnando Honda alla Malpensa, il viaggio è partito da Tokyo Narita, con durata totale di 12 ore 30; il tipo di aeromobile è un 777 della compagnia ALITALIA.

17.22 – Keisuke Honda, nuovo numero 10 del Milan, è in arrivo. Ecco le ultime date significative, prima del suo sbarco a Malpensa:

– 20 Agosto 2013: poco prima di PSV-Milan, Adriano Galliani fa trapelare qualche possibile sviluppo della trattativa con il CSKA Mosca prima della chiusura del mercato estivo.

– 10 Dicembre 2013: Keisuke gioca la sua ultima gara ufficiale con il CSKA, in UEFA Champions League, sul campo del Viktoria Plzen.

– 11 Dicembre 2013: Adriano Galliani, nel giorno di Milan-Ajax, ufficializza l’arrivo di Honda in rossonero a Gennaio.

– 29 Dicembre 2013: Keisuke Honda si allena in pubblico in Giappone, per la gioia di tutti i suoi fan.

(Fonte: AcMilan.com)

17.20 – Ad accoglierlo all’aeroporto ci saranno Umberto Gandini, Ernesto Bronzetti e Fabrizio de Vecchi. Honda, accompagnato dalla moglie, dal figlioletto Sojiro, dal fratello Hiroyuki e da Akihiro Kasuga (responsabile della Honda Estilo), per l’occasione sarà già vestito con la divisa rossonera di rappresentanza. Il trequartista, in giornata, ha ricevuto il permesso di soggiorno dall’Ambasciata italiana di Tokyo.

Stampa giapponese17.17 – FOTO, Malpensa: riunione della stampa giapponese in attesa di Honda. (SpazioMilan.it)

17.15 – Honda sarà l’ottavo giapponese in Serie A, dopo Kazuyoshi Miura, Hidetoshi Nakata, Hiroshi Nana, Atsushi Yanagisawa, Shunsuke Nakamura, Taka Morimoto e Yuto Nagatomo.

17.10 – Honda indosserà una maglia pesante, la numero 10, lasciata libera da Boateng. Come successo per Rivera, Gullit, Savicevic, Boban, Rui Costa e Seedorf.

17.05 Keisuke Honda sarà il primo giocatore giapponese della storia del Milan.

17.00ようこようこそ ! Ovvero: benvenuto Honda!