L’addio di Braida apre le porte a Sogliano. Resta valida anche l’ipotesi Fenucci

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il Corriere dello Sport conferma: il 2014 del Milan sarà un anno all’insegna del cambiamento, che prende sempre più le sembianze di una vera e propria rivoluzione. Dopo l’innovativa divisione dei poteri di a.d. tra Barbara e Galliani, è l’addio di Braida a spianare la strada a nuovi personaggi.

La ri-assegnazione delle cariche potrebbe avvenire il prossimo 21 aprile, giorno dell’assemblea dei soci. Come già risaputo da tempo, il ds del Verona, Sean Sogliano, dovrebbe trasferirsi al Milan con il suo staff, complice anche l’addio di Ariedo Braida.

Ma c’è un altro nome che circola in questi giorni dalle parti di Casa Milan: quello di Claudio Fenucci, che potrebbe dirigere l’area finanziaria. Fenucci, però, è sotto contratto con la Roma, e il suo ipotetico arrivo sarebbe comunque rimandato a fine stagione.