SM ESCLUSIVO/ Matri-Samp, più di un’ipotesi. L’agente Vergani: “Sì, prestito secco con diritto di riscatto a 6-8 milioni. E Petagna…”

matri milan-genoa (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

I fischi di San Siro prima dell’addio, sono ore “calde” per Alessandro Matri. L’attaccante del Milan giorno dopo giorno, nella sostanza, è sempre più sul mercato. Si è parlato della Lazio perché stimato da Reja, ma in queste ore la pista più concreta si chiama Sampdoria. La trattativa è solo all’inizio ma c’è e prevederebbe anche il ritorno in rossonero di Petagna. SpazioMilan.it, per trovare conferme e nuovi dettagli, ha contatatto in esclusiva l’agente FIFA Filippo Vergani.

Matri alla Sampdoria: semplice voce o ipotesi concreta?
Ieri sera c’è stato un colloquio tra Milan e Sampdoria dove si è parlato anche di Matri, sono state gettate le basi per provare ad ottenere un accordo per la cessione dell’ex Juventus entro gennaio. Le due società sono in buoni rapporti, se Matri accetterà questo ridimensionamento ci sono buone possibilità che l’affare vada in porto“.

“Anche di Matri”. Quindi non solo?
E’ stata soprattutto l’occasione per analizzare la situazione di Petagna, perché il Milan non è troppo soddisfatto del pochissimo minutaggio che (non) sta avendo a Genova. L’idea è quella di cedere Matri alla Sampdoria e di riportare Petagna al Milan, che farebbe la spola tra Prima Squadra e Primavera“.

Quali sarebbero le eventuali cifre dell’addio di Matri?
Matri andrebbe via dal Milan a gennaio in prestito, con il diritto di riscatto in favore della Samp fissato a 6-8 milioni (il totale delle rate che mancherebbero da pagare alla Juve). I rossoneri si impegnerebbero ad accollarsi metà dell’ingaggio del giocatore“.

Domanda secca: la sensazione è che alla fine sarà un sì o un no?
C’è ottimismo. Nella chiacchierata il Milan ha fatto un sondaggio anche per il centrocampista Obiang, ma è più probabile che ogni discorso venga rimandato a giugno. Però i buoni rapporti che ci sono tra i due club (vedi l’acquisto di Poli), potrebbe favorire qualche sorpresa. La Sampdoria ha sondato il terreno persino per Cristante, ma a questo punto per il Milan non si muove“.