CALCIOMERCATO/ Milan, adesso per Perin c’è da battere la concorrenza della Juventus

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Sembrava già tutto scritto. Abbiati che a fine stagione molto probabilmente rinnoverà per un altro anno il contratto, Gabriel alla ricerca di una squadra brasiliana la quale possa garantirgli minuti per crescere e Amelia lontano dei piani tecnici di Allegri e del futuro allenatore Seedorf. Gli ottimi rapporti tra Galliani e Preziosi, la necessità di un portiere. Il tutto faceva pensare a un avvicendamento reciproco tra i rossoneri e Mattia Perin, emergente portiere rossoblù che milita in A oramai da due stagioni. Ma nell’asse Milano-Genova, da Torino qualcuno si starebbe inserendo nell’affare.

La trattativa tra la Juventus e il Genoa per portare il laterale mancino De Ceglie, alla ricerca di spazio, nella sponda rossoblù di Genova procede sottotraccia. Il club torinese, però, secondo quanto riposta il Secolo XIX, storico giornale ligure, avrebbe chiesto a Preziosi di inserire nella trattativa anche le prestazioni di Perin, che rimarrebbe a Genova per altre due stagioni prima di prendere il posto dell’oramai 36enne Buffon. Un cambio generazionale alla Juventus e in Nazionale, è questo l’obiettivo del club di Agnelli: assicurarsi le parate del futuro numero uno azzurro.

Se così Perin sembrava oramai a un passo dai rossoneri, adesso anche la Vecchia Signora si è inserita nella trattativa. Il tutto, ovviamente, farà lievitare il prezzo del cartellino del giocatore, inserendolo in un’asta. Ma il Diavolo, di una Vecchia Signora, ha tutt’altro che paura: la sfida è aperta.