Il Milan la sola squadra italiana presente al prossimo “Al Kass International Cup”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il 12 gennaio inizierà ufficialmente il campionato per la maggior parte del settore giovanile rossonero, ma alcuni dei giovani talenti under 18 non saranno disponibili. Dal 13 al 23 gennaio si disputerà in Qatar la terza edizione del “Al Kass International Cup”, competizione internazionale nata per scoprire e dare visibilità alle stelle del panorama calcistico del futuro. Il Milan, affronterà nel gruppo C l’Auxerre e il Fluminense, che si era aggiudicato il trofeo lo scorso anno in una sofferta partita terminata ai rigori contro il Paris Saint-Germain.

La vincente del gruppo C si scontrerà con la seconda classificata del Gruppo A, composto da Paris Saint-Germain Barcellona e Kashiwa Reysol, mentre la seconda squadra a passare del gruppo C si scontrerà sempre con la prima del gruppo A. Gli altri due gruppi saranno invece composti rispettivamente da Aspire International, Porto e Real Madrid (gruppo B) e Aspire Qatar, Chicago Fire e Manchester City (gruppo D). I rossoneri scenderanno in campo per il primo match contro l’Auxerre mercoledì 15 alle ore 15.30 locali, mentre la gara contro il Fluminense si disputerà il giorno successivo alle 19.40.

Nella scorsa edizione ad aggiudicarsi il tittolo come MVP e vincere il premio di mille dollari era stato il francese Kingsley Coman, attaccante/trequartista del PSG, che ha appena debuttato in Ligue 1 entrando al minuto 87 nella sfida Sochaux-PSG  di domenica allo Stade Bonal. A 16 anni, 8 mesi e 4 giorni, Coman è diventato il più giovane esordiente della storia del club francese. L’ Al Kass International Cup sembra avere davvero un intuito per i talenti, la speranza è che la prossima stella a brillare possa essere rossonera.