Il pensiero del Milan e di Galliani per i marò bloccati in India

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il Milan e la società rossonera nelle vesti del vicepresidente Adriano Galliani, si dimostrano sensibili alla questione dei due marò italiani bloccati in India. I due ragazzi, in attesa del processo che li vede coinvolti per la morte di due pescatori, sono trattenuti nel paese da 22 mesi circa.

Salvatore Girone e Massimiliano Latorre, hanno potuto festeggiare il capodanno nell’ambasciata italiana di New Delhi, insieme ad amici e familiari. In questa occasione hanno avuto l’opportunità di interrompere almeno temporaneamente la lontananza dalle famiglie e dai loro cari. I due militari hanno ricevuto alcuni regali, tra cui quelli del Milan, che a sorpresa, ha deciso di manifestare la propria presenza con un gesto discreto e solidale. Il club rossonero infatti, ha inviato in India due magliette con il numero 1 sulle spalle e i cognomi dei due fucilieri. Inoltre, il pensiero era firmato con “molto affettuosi auguri” dal già citato Adriano Galliani. Un piccolo gesto, nobile e premuroso, che sarà stato sicuramente gradito dai due fucilieri di Marina.