Montolivo: “Seedorf ha portato entusiasmo, ma l’esonero di Allegri è stata una sconfitta di tutti”

montolivo 3 (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Queste le dichiarazioni di Montolivo, da San Siro e prima di Milan-Verona, a Milan Channel.

Seedorf ha portato entusiasmo e le sue idee di gioco, anche se in pochi giorni. Oggi comunque dobbiamo rispondere noi. L’esonero di Allegri ci è dispiaciuto molto, è stata una sconfitta per tutto il gruppo. Dobbiamo ripartire e fare il risultato. Ruolo? Adesso è difficile parlare di tattica con una partita così importante, vedremo come e dove giocherò più avanti: di sicuro quella del regista è la posizione che preferisco. Verona senza Jorginho e Toni? Guardiamo in casa nostra…“.

Così, invece, Montolivo a Sky Sport: “Speriamo di ripartire con un piglio diverso, cercheremo di fare il massimo partendo da stasera. Seedorf? Ha portato entusiasmo, ha cercato di portare le sue idee di gioco. Oggi, al di là dell’allenatore, ci vuole una risposta del gruppo. Speriamo che inizi un nuovo campionato per noi, abbiamo diciannove partite per dimostrare che non siamo quelli delle precedenti diciannove“.

Ancora Montolivo a Premium:Il salto di qualità deve arrivare dal gruppo e non dall’allenatore e la partita di mercoledì non basta. Siamo tutti responsabili, perché l’esonero di Allegri è la sconfitta di tutti, quindi dobbiamo dare qualcosa in più, aldilà della nuova filosofia che vuole darci il nuovo tecnico. Deve arrivare un segnale da parte di tutti”.