Piconcelli (ag. FIFA): “Essien e De Jong sono simili, al Milan servirebbe qualcuno che sappia impostare”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il Milan comincia ad ingranare sia in campionato che sul mercato. L’arrivo di Clarence Seedorf è coinciso con le prime due vittorie consecutive in questa stagione di Serie A mentre sul fronte calciomercato, si registra l’arrivo di Michael Essien in rossonero. A dare il parere sugli acquisti milanisti è l’agente FIFA Daniel Piconcelli. Ecco quanto ha dichiarato in esclusiva a ilsussidiario.net:

 “Essien è un buon colpo per il Milan, l’unico problema è che è molto simile a De Jong. Ai rossoneri servirebbe un giocatore che sappia anche impostare. Se potessi fare un esempio, direi Banega. Il mediano del Valencia sarebbe perfetto visto che è in grado di portar palla e costruire il gioco. L’arrivo del ghanese potrebbe essere il preludio dell’addio di De Jong sempre che Seedorf non voglia giocare con due centrocampisti rocciosi. Non possiamo escludere nulla al momento, i due giocatori sono simili”.

L’agente FIFA prosegue: “Difesa? Credo che il tecnico olandese voglia cambiare parte della difesa, infatti Mexes è sul mercato. Prima o poi, però, il Milan dovrà spiegare l’acquisto di Rami da Valencia. Seedorf lo usa col contagocce ma i rossoneri l’hanno voluto fortemente. Rischia davvero di essere un acquisto sbagliato. Credo che la società di Via Aldo Rossi, nel mercato estivo, dovrà investire nel reparto arretrato e acquistare dei difensori di livello e qualità internazionale.