Rami-Mexes, da possibile coppia titolare alla doppia vera bocciatura

mexes milan-atalanta (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

All’arrivo del roccioso Adil Rami nello scorso ottobre, da più parti il duo Mexes-Rami era stata indicato come quello della coppia centrale titolare. Il difensore franco marocchino ex Valencia, a disposizione a partire dal gennaio, non ha fin qui trovato grande impiego, mentre l’ex romanista sembra essere praticamente sparito dai radar.

Addirittura per l’accoppiata transalpina si parlava di affinare l’intesa, in vista della coppa del mondo in Brasile di giugno, alla quale potrebbero partecipare con la maglia della qualificata Francia. E invece ad oggi, i due non risultano essere i titolari fissi neppure in un reparto mediocre come quello attuale rossonero. Il neo arrivato Rami ha disputato qualche minuto nelle battute finali contro l’Atalanta in campionato, ed ha giocato da titolare in Coppa Italia contro lo Spezia. Mexes invece, sembra essere veramente in partenza, ed in attesa di una giusta collocazione, non parrebbe preso in particolare considerazione. Complice un rendimento assolutamente non all’altezza del suo ingaggio spropositato, strappato grazie ad un trasferimento da parametro zero, la sua cessione è ormai una priorità.

Nella fattispecie della partita di ieri sera, a subentrare dalla panchina è stato addirittura Silvestre, reduce da numerosi infortuni. E chi era presente in mix zone, parla di un Mexes particolarmente scuro in volto. Insomma se per Rami c’è ancora tempo per inserirsi e ritagliarsi i suoi spazi, l’avventura del biondo francese in rossonero potrebbe essere davvero arrivata alle fasi conclusive.