Suma: “Hernanes importantissimo, ma non a quelle cifre. Mexes? Situazione da monitorare”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Durante la trasmissione pomeridiana MVP, seguita attentamente dagli amici di Milan Day, il direttore di Milan Channel Mauro Suma ha parlato del mercato di gennaio: “Abbiamo appena cambiato sistema di gioco. Cambiano quindi le prospettive e i tipi di giocatore da cercare. Seedorf deve ancora valutare attentamente la rosa ed eventualmente di cosa ha bisogno. Nei 4 davanti Pazzini, El Shaarawy e Saponara vanno considerati. Ora abbiamo solo Birsa come cambio offensivo, ma presto avremo altre alternative“.

Poi una candidatura: “Hernanes sarebbe un giocatore importantissimo nel nuovo modulo. Ma se c’è un presidente che spara cifre come i 17 milioni di Lotito, è bene non pensarci. Su Mexes non ho notizie. Ma osservo anche io che da titolare che era, ora è ai margini. Ieri gli è stato preferito Silvestre che aveva giocato molto poco. Questo non vuol dire sia sul mercato o che ci siano trattative, ma la situazione è da monitorare“.

Serve un’alternativa a Montolivo? “L’abbiamo e si chiama Cristante. Matri è un buon attaccante. Capita a volte di non riuscire a dimostrarlo. E’ un nostro giocatore e non penso sia bruciato qui. Dal primo luglio sarà ancora un nostro giocatore. Siamo a posto così? E’ una frase che gira sul web, ma in questa sessione non l’ha mai detto nessuno. Aspettiamo e vediamo se e di cosa ha bisogno Seedorf, che giornalmente parla con Galliani e Berlusconi. Gabriel è portiere di talento. Ha bisogno di giocare per rendere“.