Taibi analizza il disastro: “Il Milan non può perdere contro un Sassuolo in difficoltà”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il giorno dopo l’esonero ufficiale di Allegri da allenatore del Milan, ha voluto dire la sua Massimo Taibi, ex portiere rossonero, che ai microfoni di tuttomercatoweb.it ha analizzato il momento della squadra: “Domenica purtroppo è stata una brutta partita non nel tanto nell’insieme, quanto perchè una squadra come il Milan non può essere sconfitta da un Sassuolo in difficoltà. Da osservatore esterno non posso che essere molto perplesso, continuare a sbagliare in quella maniera è stato davvero molto grave”.

Allegri a fine stagione avrebbe comunque lasciato, una situazione precaria che a molti ha fatto pensare a una mancanza di stimoli da parte dei giocatori che non seguivano più le direttive del mister toscano. Taibi però non crede alla malafede della squadra: “Non credo che abbiano giocato contro, sono professionisti di grande levatura e non lo farebbero mai. Sono solo stati molto superficiali”.

Infine una riflessione sul mercato in uscita con Alessandro Matri che potrebbe sbarcare a Firenze per sostituire Pepito Rossi: “E’ un giocatore fortissimo che sta attraversando un momento non positivo. Alla Fiorentina lo vedrei molto bene e sarebbe la fortuna viola. Sta attraversando un momento negativo al Milan ma è un gran giocatore, che lotta e che dà profondità”.