Van Basten lascerà l’Heerenveen a fine stagione, contratto non rinnovato

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il suo nome è rimbalzato più volte agli onori della stretta attualità rossonera. Ora, con l’arrivo di Clarence Seedorf sulla panchina milanista, è un’ipotesi ormai tramontata. Ma, Marco Van Basten piaceva ed è sempre piaciuto a Silvio Berlusconi e questo certamente non è un mistero. Poi la decisione è stata quella di prendere un’altra strada e il tre volte Pallone d’Oro non sarà l’allenatore del Milan, o almeno sicuramente non sarà il prossimo. Nella giornata di ieri, poi, è arrivata un’importante ufficialità.

L’Heerenven e Marco Van Basten si lasceranno a fine anno: è stato lo stesso club olandese ad annunciarlo sul proprio sito ufficiale. La società olandese ha deciso, quindi, che alla fine di questa stagione il contratto del suo attuale tecnico non verrà rinnovato e l’ex giocatore del Milan lascerà la panchina dell’Heerenven a giugno per cercare di fare una esperienza all’estero. Marco Van Basten lascerà la guida tecnica della panchina del club olandese dopo averla guidata per 2 anni, avendo firmato un contratto biennale nel 2012.

L’Heerenveen, reduce dalla sconfitta per 3-1 contro il Cambuur, nell’ultima giornata di campionato, è al momento quinto nell’Eredivisie con 30 punti dopo 20 giornate, a 13 punti dalla capolista Ajax. Non proprio il massimo quindi in una stagione contraddittoria per il club dei Paesi Bassi. Nella scorsa stagione invece il club della Frisia arrivò addirittura all’ottavo posto con 42 punti totali e con ben 34 punti di distacco dall’Ajax che vinse il campionato.