Agazzi pensa solo al Chievo: “Milan? Non ho firmato niente”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Circa tre settimane fa mi ha telefonato Corini chiedendomi se volevo venire al Chievo. Mi ha offerto un’opportunità, non la sicurezza di giocare. Non ho esitato un secondo. Quando ho firmato per il Chievo ero felicissimo. Adesso cercherò di mettere in difficoltà il mister nelle scelte“.

Determinato, con le idee chiare, Michael Agazzi vuole conquistarsi il posto e dare una mano per la salvezza del Chievo. “E’ sbagliato parlare di me e Puggioni. La vita è una competizione perché ogni giorno si cerca di fare meglio del giorno precedente. Io farò il massimo per il bene della mia squadra“.

Tutto lo danno già del Milan. Lui precisa: “Non ho firmato per il Milan, anche se leggere di un interessamento del club rossonero fa molto piacere. La mia avventura a Cagliari? E’ finita non bene, ma non voglio parlare del passato. Anzi, devo ringraziare Cellino che mi ha dato l’opportunità di fare il titolare in serie A“.