Balo, bandiera bianca: niente Juve, anche la panchina è a rischio

Non ci sarà Mario Balotelli con la Juventus, almeno non dall’inizio. La giornata odierna a Milanello ha cancellato le residue speranze di vederlo in campo dal 1′ domenica sera, il problema alla spalla (sofferenza di primo grado dell’articolazione acromion claveare) non è ancora stato superato.

Al suo posto ci sarà Pazzini (con la maschera protettiva dopo la frattura al naso post Samp): non ci sono più dubbi. Al momento, però, è addirittura a rischio anche la presenza in panchina di SuperMario, che oggi ha lavorato in palestra: se non dovesse aggregarsi alla squadra nemmeno domani, nell’allenamento di rifinitura dElle 15, sarà solo tribuna. Maledizione. Milan-Juventus per Balotelli non s’ha proprio da fare: da quando è appordato in rossonero, fino ad ora, è mancato in due sfide su due contro i bianconeri, entrambe per squalifica (21 aprile 2013 e 22 settembre 2013).

Non c’è due senza tre verrebbe da dire, tranne che a Seedorf. Le possibilità di una sua nuova esclusione sono piuttosto ampie, decisive le prossime ore. La speranza di recuperarlo e schierarlo per uno spezzone nella ripresa, comunque, ci sono. Ma il tempo passa.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy