SM RELIVE/ Seedorf: “L’Atletico? Non è una sconfitta, è un risultato parziale. Taarabt? Un diamante grezzo. Domani Honda titolare”

Alla vigilia di Sampdoria-Milan, Clarence Seedorf tiene la consueta conferenza stampa a Milanello.

LA CONFERENZA IN DIRETTA

– Sul morale della squadra dopo la gara di Champions: “La partita con l’Atletico ha dato molto morale alla squadra, ho visto che hanno lavorato molto bene in questi giorni. Noi non siamo mica ancora usciti da una condizione delicata, e questoaiuta a mantenere l’attenzione e e la voglia di migliorarsi quotidianamente. Domani cercheremo di fare un altro passo”.

– Sul Milan in Champions: “Non è il Milan che si trasforma, è il calcio che si trasforma, con le squadre italiane che si chiudono è difficile fare certe gare. Dobbiamo essere bravi a costruire internamente lo stimolo”.

– Su Rami: “Una squadra è solida nella difesa quando tutta la squadra fa una buona fase difensiva. Rami sta facendo bene e crescerà ancora nel tempo”.

– Sui giudizi positivo dopo la gara con l’Atletico: “Con le aspettative c’è sempre il rischio di deludere le persone, ma noi garantiamo lavoro e impegno. Siamo contenti di aver visto riconosciuto quanto fatto in quella gara, e la nostra crescita dipende molto dalle nostre convinzioni e dal morale della squadra”.

– Sulla rifinitura allo stadio: “A livello di ambiente e riferimenti a volte è utile farlo”.

– Su Poli: “E’ importante? Si, come tutti. Non so se giocherà perché come altri ha dato tanto con l’Atletico e non ho in mente solo questa gara ma anche quelle successive, e voglio che tutti arrivino a fine stagione in buone condizioni”.

– Su Taarabt: “E’ un giocatore di grande talento con un margine enorme di crescita, sono contento di quello che sta facendo e spero dia continuità alla sua determinazione e disponibilità”.

– Sulla fase realizzativa: “Io guardo a quello che si crea, misuro le cose su quanto si crea e su come l’abbiamo creato”.

– Sul fallo dell’Atletico su De Sciglio: “Non serve che io alzi la voce, potete farlo voi, ora pensiamo solo alla Samp”.

– Su Honda: “Partirà dall’inizio”.

– Su De Sciglio e Balotelli: “Speriamo possano recuperare il più in fretta possibile, ma andiamo con calma”.

– Su Balotelli: “Devo ancora capire dov’è questa cattiveria che dicono abbia. Dov’è la cattiveria nel calcio? Non è lo sport dei cattivi. Per me è un ragazzo dolce, positivo, simpatico, che ha fatto errori comportamentali come tanti giovani nel calcio. Ma ora sta avendo una grandissima crescita”.

– Sulla Samp:E’ una squadra molto coraggiosa, sono organizzati e hanno giocatori che possono creare difficoltà siamo come inserimenti che come passaggi”.

– Sulla gara con l’Atletico: “Non è ancora una sconfitta, è un risultato parziale. La prestazione rimane e l’abbbiamo portata con noi in questi giorni di lavoro”.

– Su Mihajlovic: “Un bel momento, un bellissimo incontro che fa capire i cicli della vita. E’ stato un grande giocatore, e ora sono felice di quello che sta facendo. Ognuno cerca di portare in campo il risultato ma è importante che ci sia il rispetto tra le parti, e questo l’ho sempre trovato lì”.

Il mister a Milan Channel: “Nella situazione in cui ci troviamo dove stiamo cercando continuità giocare con una squadra forte contro l’Atletico, vedere quello che sono riusciti a fare i ragazzi dà alcune certezze a livello mentale e la spinta per lavorare ancora di più. Balotelli? Quando hai un potenziale come il lui è solo questione di tempo e volontà, e lui ce l’ha, ha tutto quello che serve dentro di sè, manca solo la continuità. C’è un’evoluzione a 360° e i passi avanti che sta facendo sono molto positivi. Non è questione solo di un centrocampista in più altrimenti sarebbe semplice, con l’Atletico è stato l’atteggiamento a fare la differenza,ogni tanto hai bisogno di queste partite, di questi stimoli, per avere la forza, soprattutto dopo mesi di risultati negativi. La squadra è riuscita a mettere in pratica le cose che ci siamo detti. Tutte le informazioni avute dai compagni di squadra mi hanno parlato di un talento puro. E’ un ragazzo giovane, è un diamante grezzo, tutto da formare, speriamo che continui a migliorare senza fermarsi a quello che sta già facendo”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy