Da Sogliano alla suggestione Iturbe, Verona crocevia estivo

Bella sorpresa l’Hellas Verona in questa stagione. Merito di una programmazione e di tanti giovani scovati in giro per il mondo. Oltre il noto Jorginho, seguito la scorsa estate dal Milan e finito nell’ultima finestra di mercato al Napoli, uno dei gioielli di casa è Juan Iturbe.

L’attaccante argentino classe ’93 è arrivato in prestito dal Porto, ma la squadra di Mister Mandorlini ha tutta l’intenzione di riscattarlo. La conferma arriva da Giovanni Gardini, direttore sportivo dell’Hellas: “Il suo prezzo non lo facciamo noi. Posso solo dire che eserciteremo il riscatto già fissato col Porto“. Una cifra che, secondo indiscrezioni, si aggira sui 15 milioni e fa nascere qualche sospetto. Che dietro ci sia qualche big? Nelle scorse settimane la Roma è sembrata la più interessata al giocatore, ma anche i rossoneri e alcune inglesi sono sulle sue tracce.

Se ne riparlerà in estate. Così come per l’estate si parlerà di Sean Sogliano, l’uomo scelto da Barbara Berlusconi per il dopo Braida. Ai microfoni di Radio 24, sempre Gardini: “Il rapporto fra Sogliano e il presidente Setti non è al capolinea. Se andrà al Milan? Onestamente non so neanche cosa farò io domani mattina, figuriamoci se so cosa farà lui”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy