Desailly in lizza per la panchina dello Swansea

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il nome nuovo per la panchina dello Swansea City è quello di Marcel Desailly. Stando alle indiscrezioni lanciate nella giornata di ieri dal Daily Express, per sostituire l’esonerato Michael Laudrup, il club gallese starebbe pensando all’ex pilastro rossonero.

Sebbene non abbia ancora maturato esperienze come allenatore e debba fronteggiare la concorrenza di Denis Bergkamp e André Villas Boas, Desailly gode della stima di Huw Jenkins, presidente dei Jacks (è questo il soprannome dello Swansea): il suo arrivo, mirato a dare una scossa a un ambiente in subbuglio, potrebbe concretizzarsi sul serio.
La missione del mastino, un tempo uomo di fiducia di Fabio Capello, sarebbe però tutt’altro che semplice.

Lo Swansea, detentore della Coppa di Lega inglese e prossimo avversario del Napoli nei sedicesimi di Europa League, sta attraversando un periodo piuttosto difficile e si trova a due sole lunghezze dalla zona retrocessione. Nella parte destra della classifica di Premier League, al momento, ci sono otto squadre in tre punti. E lo Swansea, che occupa il dodicesimo posto, è il club meno a rischio. Ciò nonostante, due punti restano troppo pochi per lavorare con tranquillità. Di conseguenza, se dovesse riuscire a sedere sulla panchina dei Jacks, Desailly sarebbe chiamato a svolgere fin da subito un ottimo lavoro.