Eranio: “Il Milan è un cantiere aperto, cerca ancora equilibrio. L’Atletico? Una gara che vale una stagione”

Stefano Eranio, ex centrocampista del Milan,  ha affrontato alcune tematiche rossonere ai microfoni di Tuttomercatoweb:

Su Inzaghi: “E’ il secondo anno che ha intrapreso l’avventura da allenatore, questo è un traguardo che vale un segnale. Nel calcio serve fortuna, oltre che abilità: è un gioco dove la fanno da padrone anche situazioni importanti durante le gare. Intanto gli faccio i complimenti, poi credo che sia destinato ad essere allenatore vero”.

Su Seedorf: “E’ difficile dire qualcosa su un tecnico subentrato in corsa; pur conoscendo l’ambiente, non ha potuto mettere tanto del suo, dal fatto di costruire la squadra a quello di scegliere gli uomini e la preparazione. In ogni caso, nelle ultime sortite non mi è piaciuta la squadra: è un cantiere aperto, che cerca i suoi equilibri”.

Sull’Atletico: “E’ una gara che vale una stagione, la Champions è l’unico obiettivo che resta. Forse, sentendo la musichetta magica, il Milan potrebbe trovare stimoli che in campionato non ha…”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy