Essien: “Seedorf fondamentale per il mio arrivo, ora vinciamo insieme”

Ho sempre detto che mi sarebbe piaciuto giocare nel Milan carriera e, quando ho avuto l’opportunità, l’ho afferrata con entrambe le mani“. Così Micheal Essien ai microfoni di Supersport.com.

E ancora: “Se sono andato via dal Chelsea perché giocavo poco? Sì, questa è stata una delle ragioni. La più importante però è stata la chiamata dell’allenatore del Milan che mi ha detto che mi voleva nel suo progetto e questo è stato fondamentale. Conoscevo Seedorf anche prima di arrivare qui al Milan e l’ho trovato come sempre, cioè calmo ed esperto. Insieme alla squadra, faremo grandi cose, ne sono sicuro“.

Sulla sua esperienza al Milan: “Qui sto bene, mi sto ambientando facilmente e questo è importante. Tutti sono molto gentili e mi fanno stare bene, quindi non mi posso lamentare. E’ tutto bello e una volta che avrò conosciuto meglio la città e le persone, mi piacerà ancora di più”.

Infine, sulle differenze tra Serie A e Premier: “Mi godo la Serie A, è diversa dalla Premier League, sia in termini di ritmo che di tattica e di gioco. Sono sicuro che ci sono ancora tante cose da imparare nei prossimi mesi”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy