Flamini ringrazia il Milan: “In Italia si matura molto, sono stati cinque anni importanti”

Mathieu Flamini è ancora molto legato ai colori rossoneri. L’ex Milan lo dichiara in ogni sua intervista, seppur l’anno scorso, a maggio, al momento dei rinnovi contrattuali, il suo fu uno dei più discussi. Il francese chiedeva una cifra considerata da Adriano Galliani troppo elevata per il nuovo tetto salariale della formazione rossonera e così le strada di Flamini e del Milan si diverso. Si è aperto per lui, così, un ritorno in Premier League all’Arsenal dopo cinque stagione in Italia: “Ho 29 anni ora e dopo cinque anni al Milan, avendo incontrato tanti giocatori, ho imparato molto”.

“Avendo trascorso cinque anni al Milan, ho imparato molto – ha detto il 29enne a UEFA.com. Prima di tutto tatticamente perchè è vero che in Italia si impara molto sotto quell’aspetto. Sono cresciuto anche come persona. Bayern Monaco agli ottavi? In questa fase ci sono solo grandi squadre. Ricordo quando giocavo prima all’Arsenal e siamo arrivati in finale di Champions League contro il Barcellona. In precedenza abbiamo battuto squadre come  Real Madrid e Juventus. Se vuoi vincere, devi affrontare tutte le grandi squadre”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy