Galliani: “Quello di Balotelli sarà il gol dell’anno, incredibile. Mercoledì l’amata musichetta, speriamo…”

Le parole di Adriano Galliani al termine di Milan-Bologna rilasciate ai microfoni di Milan Channel: “

“Serginho? Metà dei gol di Inzaghi sono arrivati dal piede di Sergio. E’ stato qui un po’ di giorni, è tornato a fare l’osservatore del Milan per i paesi sudamericani. Mi ricordo quando lo avevamo acquistato, per i primi tempi non voleva fare il terzino ma poi l’ha fatto molto bene. Sergio ha avuto questo dannato mal di schiena che se non lo avesse avuto avrebbe potuto giocare ancora per tantissimo tempo. Quello di Serginho era un Milan che sorrideva e che vinceva, speriamo di tornare il prima possibile a quei tempi”.

“Balotelli? Credo sarà il gol dell’anno, un gol incredibile, dai campioni ti aspetti sempre la giocata, riescono a risolvere un match anche con un solo tiro. La partita era difficile, loro molto chiusi dietro, ma poi ce l’abbiamo fatta con questa grande giocata. Balotelli comincia la sua carriera di titolare in una grande squadra con noi, deve acquistare continuità e tutta una serie di cose, ma ha tutto per diventare campione. La cena ad Arcore? Non volevamo dare pubblicità a questa cena perché non c’è bisogno di raccontarlo, sono cose normali. Seedorf è stato fortemente voluto da Berlusconi che crede molto nelle sue doti umane e tecniche e non c’è alcun motivo per pensare che a cena sia successo qualcosa di poco carino. Il vento è cambiato, nel girone di ritorno abbiamo fatto 10 punti in 5 partite. Mercoledì c’è la Champions e sentiremo la musichetta che tanto amiamo, speriamo di andare avanti. Rami? ha sempre fatto bene. Taarabt? Il pubblico lo gradisce, fa parte di quella categoria da cui ci si aspetta che riesca a fare qualcosa da un momento all’altro. Zapata e Kakà? Zapata ha sentito tirare un po’ nell’altra gamba, Kakà si è colpito lui stesso perché è ritornata la palla, ma camminava normalmente. L’Atletico sta perdendo qualche partita, ma sta facendo una stagione straordinaria, sarà una partita difficile ma vediamo. Questa sera il santo degli innamorati ha premiato gli innamorati del Milan”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy