Galliani smentisce Tuttosport: “Cagliari? Rossonero per sempre”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

L’idea c’è, ma la firma probabilmente non arriverà mai. Lo scenario è questo, annunciato stamane da Tuttosport: per il dopo Cellino, a Cagliari, potrebbe arrivare Adriano Galliani. Tutto ha inizio settimana scorsa, quando a Ginevra è stato siglato l’accordo di sponsorizzazione tra il clu sardo ed MSC Crociere (oggi la presentazione): nell’incontro era sì presente Pierfrancesco Vago, ex CEO della compagnia navale e attuale Executive Chairman, ma anche due rappresentati della famiglia Al Thani, miniera d’oro degli Emirati Aarabi che, secondo le più recenti indiscrezioni, sarebbe sempre più vicina alle vicende della Sardegna (diversi gli investimenti in Costa Smeralda) e pronta a rilevare i rossoblu.

La missione di convicimento di Cellino è in fase avanzata, ma il pensiero è già proiettato al domani: ovvero, a chi sarà il nuovo Presidente del Cagliari. E qui nasce l’ipotesi clamorosa: top secret su chi ha fatto il nome di Galliani, ma di sicuro, scrive Tuttosport, è stato fatto. Trovando solo apprezzamenti. L’ad rossonero, infatti, è stimatissimo da Al Thani (che ha 3 mogli e 24 figli, undici maschi e tredici femmine), che vedrebbe di buon occhio l’affare. Ma la strada sembra quasi impossibile da percorrere.

Galliani è molto legato in amicizia a Cellino, a questo punto però andare a Cagliari vorrebbe dire “rimpiazzare” Cellino e non lavorarci insieme. L’ad non riesce a non vedersi che nel Milan, come lui stesso ha espresso e Milan Channel riportato: “Io rossonero per sempre. Non è vero, non andrò mai in una squadra di calcio in concorrenza con il Milan. Il mio cuore è rossonero e sarà rossonero per sempre, finirò rossonero. Non tradirò mai. Se e quando ci sarà un dopo calcio per me non andrò mai in un’altra squadra di calcio che non sia il Milan. Sono qui da 28 anni e rimango qui, abbiamo vinto 28 trofei e collezionato un’infinità di secondo posti, questi colori e questa azienda sono e saranno per sempre dentro di me“.