Niang comparirà davanti alla Corte Penale: rischia cinque anni di carcere

ferrari niang
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Non finisco i guai per M’Baye Niang, che, se in Francia pare aver trovato un’importante consacrazione, fuori dal campo continua ad affibbiarsi l’etichetta di Bad Boy. In merito all’incidente con il quale ha schiantato la sua Ferrari contro un albero qualche giorno fa, sono state effettuate delle indagini con cui la polizia transalpina ha accertato che era effettivamente il giovane centravanti alla guida del bolide.

Ora per lui comincia una fase delicata perchè il prossimo ventiquattro febbraio dovrà comparire dinanzi alla Corte Penale per il processo che lo riguarderà. Per lui, dunque, il rischio della reclusione fino a cinque anni, con ammenda di 75 mila euro.