CALCIOMERCATO/ Milan, Mannone e Baumann nel mirino rossonero

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il futuro incerto di Abbiati e l’inaffidabilità della coppia Amelia-Gabriel costringe il Milan a guardarsi attorno alla ricerca di un estremo difensore per il futuro. Coppola non ha più l’età per affermarsi in rossonero anche perché è in scadenza di contratto ed è difficile che gli venga rinnovato. A complicare la situazione si aggiunge il fatto che anche Abbiati ed Amelia siano in scadenza e ciò non farebbe star serena la società di Via Aldo Rossi. Le prospettive dal settore giovanile sono incoraggianti, l’acquisto di Gori dal Brescia per la Primavera è un segnale positivo così come la conferma di Ferrari e La Ferrara.

Nell’immediato però è necessario guardarsi attorno alla ricerca di un estremo difensore che possa garantire sicurezza al reparto arretrato. Secondo indiscrezioni riportate da Sport Bild, il Milan avrebbe messo gli occhi sul Oliver Baumann. Il portiere titolare del Friburgo, classe 1990, avrebbe dichiarato che sarebbe un sogno poter giocare in Champions League e che nel suo contratto ci sarebbe addirittura una clausola rescissoria che si aggirerebbe attorno agli 8 milioni di euro che potrebbe agevolare il suo trasferimento.

Dall’Inghilterra però rimbalzerebbero altre voci. Secondo il portale sportsdirectnews.com, i rossoneri avrebbero sondato il terreno per Vito Mannone. L’attuale portiere del Sunderland avrebbe l’esperienza necessaria per   difendere la porta del Milan. L’ex giocatore dell’Arsenal, nell’Ottobre del 2012, ha dichiarato al Corriere della Sera:  In un futuro vorrei tornare in Italia e giocare in Serie A, magari con la maglia del Milan. La mia squadra del cuore”.