CALCIOMERCATO/ Milan: Cina-Marchetti non s’ha da fare, ecco perché…

Federico Marchetti è sempre più ai margini del progetto Lazio, superato dal giovane portiere Berisha. Per tutta la sessione di mercato si era parlato di un suo possibile trasferimento al Milan, ma la Lazio è un mercato molto caro e i rossoneri hanno preferito dare l’assalto al portiere quest’estate.

Su di lui si era scritto anche di un forte interessamento del club cinese Guangzhou Evergrande, la squadra allenata da Marcello Lippi che ha acquistato Diamanti, ma le regole della rigida Federazione cinese vietano l’acquisto di un portiere straniero. Come confermato da Firmani, ex giocatore laziale e del campionato cinese, che ha parlato a Radio sei: “Chi ha messo in giro questa notizia è uno sprovveduto che non conosce i regolamenti cinesi. In Cina non è possibile per i club calcistici tesserare portieri, è un ruolo riservato ai soli calciatori di nazionalità cinese, è una regola per salvaguardare questo ruolo in senso nazionale. Tutto qui. Marchetti non potrebbe giocare in una squadra cinese”.

Il Milan quindi torna in corsa per il portiere nel giro della nazionale, i rossoneri punteranno su Federico?

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy