CALCIOMERCATO/ Milan, il dopo Abate arriva dalla Premier: Coleman

Che il reparto più in difficoltà fin qui dall’inizio della stagione sia quello arretrato, anche Seedorf, allenatore del Milan da appena un mese, se ne è subito accorto. I rossoneri, anche dopo il cambio in panchina, continuano a subire troppi gol in un campionato che, storicamente, premia sempre le miglior difese. La società si sta così già muovendo per il mercato di giugno alla ricerca di giovani talenti che possano essere utile alla causa rossonera. Il nuovo nome delle ultime ore sarebbe quello di Seamus Coleman.

Coleman è una delle più grandi sorprese di questa Premier League. Il giovane classe ’88 milita nell’Everton e sta disputando una stagione al di sopra della media come terzino destro. Irlandese, con ottime doti offesive, Coleman piace anche ad Arsenal e Manchester United e secondo il Daily Mail, sulle sue tracce, ci sarebbe anche il Milan che vede oramai lontano un accordo con Abate e il suo procuratore Mino Raiola, sempre più ostile nei confronti della società rossonero dopo l’ingresso nel cda, in maniera prepotente, di Lady B.

Il Milan sonda il terreno per il dopo Abate in Premier League. La linea tracciata da Barbara Berlusconi è chiara: scovare talenti, ancora giovani e poco noti ai più, che esplodano poi a Milano. Come Gourcuff, sparito dai radar rossoneri. Oppure Vidal, immerso nel progetto Juventus.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy