Niang in stato di fermo in seguito all’incidente con la sua Ferrari

ferrari niang
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Sembrava tutto risolto nel giro di poche ore ed invece l’incidente di M’baye Niang sembra possa avere delle gravi conseguenze.

L’attaccante di proprietà del Milan è infatti in stato di fermo presso la stazione di polizia di Montpellier. Gli agenti vogliono fare chiarezza su quanto accaduto il 3 Febbraio lungo la strada che porta al centro di allenamento della squadra francese: Niang ha infatti dichiarato di non esser stato alla guida nel momento dell’impatto della sua Ferrari contro un albero, versione smentita da Nicolas Saint-Ruf, compagno di squadra del 19enne che si trovava in auto con lui la sera dell’incidente. Le forze dell’ordine hanno già ascoltato alcuni familiari dell’attaccante per cercare di fare ulteriore chiarezza sulla vicenda. Niang potrebbe ora essere accusato di “guida pericolosa per la vita di terzi”, “guida nonostante l’annullamento della patente” e “omesso soccorso”.

Ricordiamo che di recente, l’attaccante classe 94′ è entrato nelle mire del Manchester City di Pellegrini.