Roggi (ag. Perin): “Merita la Nazionale. Vuole restare a Genova, però se arriva una big…”

Mattia Perin è sicuramente uno dei maggiori prospetti dell’intero calcio italiano. Il portiere del Genoa in questa stagione, dopo un inizio in salita, sta dimostrando tutto il suo valore e il suo agente, Matteo Roggi, in esclusiva per pianetagenoa1983.net, ha mandato un chiaro messaggio al commissario tecnico della Nazionale, Cesare Prandelli: “Per come sta giocando, lo metterà in difficoltà. Bisogna anche tener presente che Perin gioca in un club importante come il Genoa che è anche una piazza con una tifoseria molto esigente e che lui fa di tutto per dare sempre il massimo. Spero che prosegua con questo suo rendimento a livelli elevati. Conservarlo è ancora più difficile che raggiungerlo”.

“All’inizio della stagione, – continua il suo agente -, aveva fatto alcuni errori gravi durante la gara al Ferraris contro la Fiorentina. Ma questo per un giocatore di vent’anni ci può stare: però ha fatto tesoro di questa esperienza negativa e ha iniziato a lavorare in modo ancor più scrupoloso. I risultati li stiamo vediamo da alcuni mesi: Mattia è cambiato completamente da allora. I suoi genitori lo hanno educato ad essere un professionista scrupoloso: lui è il primo ad arrivare agli allenamenti e l’ultimo ad andar via. Credo che debba anche ringraziare il preparatore dei portieri Spinelli che l’ha migliorato tantissimo. E anche il tecnico Gasperini che ha creduto in lui”.

Il suo futuro è ancora a Genova? “Se glielo si chiede, – conclude Roggi -, lui risponde senza esitare che vuol restare al Genoa. E’ troppo legato alla società, ai colori rossoblu e ai tifosi. La decisione spetta al presidente Preziosi: tutto può accadere nel calcio. Ma ripeto, Mattia vuol rimanere al Grifone”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy