Pinato: “Mi rivedo nella storia di De Sciglio. Grazie a Dolcetti sono più forte”

Per La Gazzetta Milano&Lombardia, ecco uno dei pilastri della Primavera di Filippo Inzaghi tra poco in campo a Vireggio: Marco Pinato. “Il primo anno in Primavera bisogna metabolizzare il salto. Credo, soprattutto mentalmente, di essere cresciuto proprio dopo il Viareggio. Mister Dolcetti ha fatto un grande lavoro su di me. Per due anni mi sono adattato al ruolo di terzino, anche se ho iniziato nelle giovanili del Milan da ala. Ma è stata una tappa fondamentale: ora so difendere”.

“Il mio ruolo preferito? Se devo scegliere dico mezzala. Ho più campo da attaccare in profondità e posso aiutare i compagni in fase di riconquista della palla. Stimo molto De Sciglio e la sua storia ricorda la mia. Lui è cresciuto in rossonero e ha fatto il grande salto giovanissimo. Per me questa è l’undicesima stagione al Milan”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy