Samp-Milan, il centrocampista domenica sarà tra i due Poli

La sfida di domani sera al Marassi sarà una nuova prova per la squadra di Clarence Seedorf ed un ritorno a casa per uno dei suoi giocatori, Andrea Poli. Schierato in poche occasioni dopo l’arrivo del nuovo tecnico rossonero, Poli ha invece buone probabilità di essere in campo dal primo minuto dopo la convincente prova con l’Atletico. I doriani inoltre potrebbero essere particolarmente interessati alle prestazioni del giocatore. La Sampdoria infatti detiene la compartecipazione dei diritti sportivi del numero 16 del Milan.

Il centrocampista è stato ceduto la scorsa estate con tre milioni di euro per la metà del cartellino. Dopo la deludente parentesi interista e lo stop delle trattative con la Juventus, Andrea aveva chiesto di essere ceduto nel caso di chiamata di un’altra big e in primavera era è arrivato il Milan. La trattativa non è stata semplice e in attesa di ricevere notizie da Via Aldo Rossi, all’epoca ancora Via Turati, Poli si era dichiarato disponibile a prolungare il suo contratto con la Sampdoria in scadenza a giugno 2014. L’accordo raggiunto coi liguri lo ha legato al club blucerchiato fino al 2017, stessa durata di quello col Milan.

A giugno tuttavia le due società dovranno ritrovarsi nuovamente al tavolo delle trattative e risolvere la compartecipazione. La speranza è di fare breccia nel modulo di Seedorf e ricevere un’offerta di acquisto oppure in alternativa pensare di riprendere Poli tra le proprie fila. Il ritorno a Genova pare tuttavia l’ipotesi meno probabile e nel caso il Milan non si facesse avanti con un offerta di acquisto dell’intero cartellino entrambi i club dovranno pensare ad una nuova squadra che accolga il giocatore.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy