Rami: “Una vittoria importante, ma dobbiamo continuare a migliorare”

Finisce 0-2 la sfida tra Sampdoria e Milan a Marassi grazie ai gol di Taarabt nel primo tempo e di Rami nel secondo. Tre punti importantissimi per i rossoneri che si portano a quota 35 e stanno risalendo con fatica la classifica, mentre per i blucerchiati è la seconda sconfitta consecutiva dopo quella con la Roma.

A commentare il risultato ai microfoni di SkySport il migliore in campo Adil Rami: “Una vittoria molto importante per me e per la squadra. Abbiamo un allenatore nuovo col suo sistema e avevamo bisogno di tempo per arrivare a questo risultato. Adesso credo che siamo migliorati, ma credo che dobbiamo lavorare di più per il nostro obiettivo. Tutti sanno che siamo uno dei club migliori al mondo e dobbiamo essere alti in classifica. Europa League? Sappiamo che abbiamo fatto una prima parte di campionato complicata e dobbiamo recuperare. Il nostro obiettivo è puntare al meglio. Gol? Io ho visto il portiere uscire e farsi e anticipare e poi è arrivata la mia testa e credo che questo sia il destino”.

Ancora Rami a Milan Channel: “Rami: Io provo a fare il mio meglio. Ho fatto 3-4 mesi senza giocare e era un periodo difficile, adesso quello che sto facendo dipende molto da tutto il lavoro. Il merito è tutto della squadra e dell’allenatore, lui mi da la fiducia e questo è importante. Io voglio lavorare e giocare bene tutto per la mia squadra che è il. Milan. Io mi immagino qui anche nei prossimi anni e credo che non sia solo il mio sogno, ma di tutti i giocatori. La punizione con l’Atletico? Noi abbiamo un giocatore che batte le punizioni, ma devo aspettare che l’allenatore mi dia la possibilità. Io però devo fare per primo bene in difesa, poi sono alto non per niente e quindi quando se ci sono situazioni in attacco mi sposto avanti. La Juve? Io devo pensare di fare bene e giocare partita per partita come abbiamo fatto oggi con la Sampdoria”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy