Seedorf amareggiato: la squadra è in condizioni atletiche pessime

Napoli-Milan (SpazioNapoli.it)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il post partita di sabato a Napoli ci ha consegnato un Clarence Seedorf visibilmente amareggiato e ben conscio del fatto di aver fallito il primo grande appuntamento sulla panchina del Milan. Il Corriere della Sera ha analizzato il momento di amarezza vissuto dal Professore, sicuramente deluso per la prestazione della sua squadra, ma anche sconfortato da un altro elemento riscontrato nei giocatori e del quale il principale colpevole sarebbe chi lo precedeva sulla panchina, ossia Massimiliano Allegri.

L’olandese, infatti, ha notato una squadra tremendamente deficitaria nella condizione fisica, ferma sulle gambe ed incapace di sostenere gli alti ritmi messi in campo dalla formazione di Benitez. Errori nella preparazione, dunque, soprattutto quella di inizio stagione, peggiorata durante la pausa natalizia, con Kakà emblema del tutto. “Il mio compito è quello di cercare di fare più punti possibili, ma anche di costruire i giocatori, che a dire il vero ho trovato non in grandissima forma fisica“, ha detto Seedorf a fine gara.

Parole inequivocabili, che suonano tetre a nove giorni dalla sfida di Champions contro l’Atletico Madrid. Venerdì contro il Bologna, Seedorf continuerà a centellinare alcuni giocatori, Kakà in primis, per tentare di arrivare all’appuntamento con il Colchoneros in condizioni fisiche quanto meno decenti.