Spinosi (ag. FIFA): “Agazzi? Il Milan punterà su Marchetti. El Shaarawy un rischio tenerlo”

Alla vigilia della sfida esterna con la Sampdoria e con alla spalle la sconfitta contro l’Atletico Madrid in Champions League, l’agente FIFA Lodovico Spinosi ha rilasciato un’intervista esclusiva a ilsussidiario.net. Ecco quanto ha dichiarato, parlando proprio della sconfitta di San Siro e del calciomercato rossonero:

Riuscire a capovolgere la situazione a Madrid sarà molto difficile. La prestazione di San Siro è stata buona ma gli spagnoli hanno vinto pur non giocando una grande partita. Questo è il motivo per cui a Madrid non sarà affatto facile. In molti sono convinti che sia stata la difesa a sbagliare sulla rete di Diego Costa ma non credo che il reparto arretrato del Milan sia il punto debole della squadra. In ogni caso, penso che i dirigenti rossoneri siano pronti a comprare determinati giocatori sia per la difesa che per la porta. Il Diavolo ha sempre avuto l’idea Marchetti e probabilmente questa volta potrebbero esserci le condizioni giuste per portarlo a Milano, visti i problemi che il ragazzo sta attraversando nella Lazio”.

L’agente FIFA prosegue: Agazzi? E’ un buon portiere ma onestamente non lo vedo da Milan. Bisogna essere grandi portieri per vestire la maglia rossonera. Non credo che Agazzi abbia questo status. In uscita, ci sono voci che parlano di un Borussia Dortmund interessato ad El Shaarawy. A causa degli infortuni, l’attaccante non è riuscito a giocare con continuità in questa stagione. Il Milan dovrà valutare bene la situazione, il rischio è di incorrere in un altro caso Pato. E i rossoneri non possono permettersi di sbagliare, il rischio è alto perché trattenerlo significa puntare su di lui fino alla fine. Dovrebbero evitare di cederlo un anno dopo ad un prezzo inferiore, com’è successo proprio con il brasiliano. Bisognerà studiare a fondo il da farsi”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy