Tassotti: “Dell’Atletico temo soprattutto la loro organizzazione. Sul mio futuro..”

Mauro Tassotti, allenatore in seconda del Milan, ha rilasciato una breve dichiarazioni ai microfoni di Mediaset Premium.

Ecco quanto dichiarato da Tassotti: Dell’Atletico Madrid temo soprattutto l’organizzazione di gioco: attaccano in 11 e difendono in 11. Dovremo essere bravi a difenderci ed a non lasciare spazi alle nostre spalle”. Su Poli: Andrea dovrà giocare in fase offensiva dimostrando quelle che sono le sue doti, ossia gli inserimenti e gli 1-2, poi in fase difensiva dovrà aiutare la squadra”. Chiusura sul proprio futuro: “Sono in scadenza di contratto, a Giugno vedremo”.

Queste, invece, le dichiarazioni di Mauro Tassotti a Sky: Appena Clarence ha potuto conoscere meglio Poli gli ha dato una chance importante, nella scorsa partita ha fatto molto bene, nel girone d’andata si è fatto valere e può darci una mano in avanti. L’Atletico gioca da squadra, la partita sarà complicata e dovremo stare attenti a Diego Costa. La idee di Clarence rimangono, per quanto riguarda la Champions sa che anche uno 0-0 manterrebbe la qualificazione, sa che non bisogna prendere gol”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy