Astori: “Il Cagliari non mi vende? Forse costo troppo”

Davide Astori è intervenuto ieri durante il programma radiofonico Deejay Football Club condotto da Fabio Caressa e Ivan Zazzaroni. Sono ormai diverse stagioni che il difensore del Cagliari viene accostato al Milan e ad altre squadre blasonate, sRadio DeeJay ha provato a dare una spiegazione delle ripetute trattative sfumate.

Ecco le sue parole: “Se sono saltate tante trattative per la mia cessione, significa che molto probabilmente costo troppo. Il nostro stadio? E’ una situazione surreale quando giochiamo in casa senza spettatori. Troviamo un pubblico di circa 3500 persone, questo è davvero un brutto spettacolo”.

Astori prosegue: “Se potessi dare tre consigli per migliorare la Serie A, il primo sarebbe senza dubbio la ricostruzione degli impianti sportivi. Poi riqualificherei i metodi d’insegnamento delle basi del calcio. Infine avvantaggerei i calciatori italiani, magari facendoli maturare in categorie superiori. In Italia si fa fatica a far crescere un giovane, soprattutto in certi ruoli. Il difensore centrale è un ruolo molto delicato, per questo la media età è alta in Serie A”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy